Arias
Duos...
Operas
Cantatas
Composers

Francesco Mancini

Operas:

Alessandro il grande in SidoneGli amanti generosiTrajanoZelo animato, ovvero Il gran profeta Elia

Cantatas:

22 Vocal pieces, F-Pn RES VMC MS-6546 Vocal Pieces, I-Nc Cantate 181A creder ch'io t'adoro, WM 2Agitato mio pensiero, WM 4Ah non v'è maggior tormento, WM 5Ahi che moro e ristoro, WM 6Al fine o Clori amataAlla sua Clori in seno, WM 8All'estremo di vitaAll'or che ad altr'oggetto, WM 10All'or ch'il dio di Delo, WM 9Ama tigre crudel, WM 14Amo infelice e pur amandoAmor faretrato sei troppo spietato, WM 16Amor t'intendo sì, WM 18Amor, tiranno AmorArdo tacito amante, WM 21Assai più di quel che sei, WM 22Barbara gelosia, fuggi dall'alma miaCara qual'or mi giri, WM 26Care mura beateCelinda non è mecoCelinda, anima mia, WM 29Cieli ditemi, come potrò, WM 35Come sì presto, oh Dio, WM 43Con troppa gelosiaCrudo Amor, mendace DioDal fatale momentoDaliso anima miaD'amore onesto e fido, WM 49Date tregua un sol momento, WM 53Del più fiero rigoreDi costante pensier matura legge, WM 57Dir vorrei quel bel contento, WM 60Dolce ardore del nume ch'adoroDolce istinto d'amore, WM 63Dolce, tiranno amoreDorme la rosa, WM 66È nobil vanto del bendato arciero, WM 72E qual pieta' crudele, WM 74E quando, oh bella FilleEcco a voi cari sassi, WM 79Ed è pur vero, oh DioEsamina mio core, WM 81Essere innamorato e non poterlo dirFilli mia, tu infedeleFra le pene tiranne, WM 88Gelosia che dell'alme toglie la cara pace, WM 89Già disciolto Fileno havea quel laccioGiunto del mio morire, WM 95Il bianco piè della più bella diva, WM 96Io son povera pellegrinaIo volubile o cara, WM 99Là dove il bel Sebeto, WM 102La rondinella trapassa il mar, WM 103L'Arianna, WM 31Lasciami solo in pene, WM 105Lidio rendimi il core, WM 107Lumi cari del mio bel sole, WM 111Lungi dal tuo sembiante, WM 112L'usignol colà cantadoMentre in grembo al riposo, WM 114Mio cor, perché sospiriMitilde o dio Mitilde, WM 117Nel fatale momento, WM 119Nel mirarti, oh mia bellaNo, non voglio più catene, WM 124Non ha più pene, WM 127O se potessi amar, WM 128Pecorelle correte a quel fonte, WM 136Perche mai luce amorosePiangete, occhi dolenti, WM 139Piangi la tua sventura, WM 141Più dell'onda e più del ventoQuando la notte impera, WM 174Quanto dolce è quell'ardoreQuanto mai saria più belloRicordati mio cor, WM 151Se a languir ti condanna, WM 157Se nascessero mille amori, WM 160Si begl' occhiSolitudini care voi consolate il coreSon cosi geloso, WM 170Stanca di più soffrire dell'estivo leon, WM 172Stelle spietateSu le sponde del TebroTinte a note di sangue, WM 183Tormentata da cruda lontananza, WM 186Vincesti Cupido, vincesti, WM 199Zirene bella, amato nume
Wikipedia
Francesco Mancini (16 January 1672 – 22 September 1737) was a Neapolitan composer.
He was an important teacher and managed to obtain his greatest duty during Alessandro Scarlatti's absence from the Neapolitan court, between 1702 and 1708. In this period he was Director of the Conservatorio di S Maria di Loreto as well as being first organist and maestro of the Capella Reale. His assistant was Giuseppe Porsile.
His works include 29 operas (including L’Idaspe fedele), sonatas, 7 serenatas, 12 oratorios and more than 200 secular cantatas in addition to assorted sacred music and a small amount of instrumental music. Today he is best known for his recorder sonatas.