Operas
Arias

Admeto

George Frideric Handel

Arias (sheet music for voice and piano):

Admeto (Mezzo/Tenor)

A languir ed a penarAh, si, morrò, e allor potròCangiò d'aspetto il crudo fatoChiudetevi, miei lumiLa tigre arde di sdegnoSparite, oh pensieri, se solo voleteUn lampo è la speranza, fà lume

Alceste (Soprano)

Farò così più bella la bella fede miaGelosia, spietate AlettoLuci care, addio, posate!Là dove gli occhi io giroQuanto godrà, allor che mi vedràSpera si, mio caro beneSì, caro, sì, ti stringo al fin cosìVedrò frà poco, se l'idol mio cangiò desio

Antigona (Soprano)

Da tanti affanni oppressaE che ci posso far, se non ti posso amarE per monti e per piano e per selveIo son qual Fenice risorta dal focoIo ti bacio, oh bella imagoLa sorte mia vacillaSen vola lo sparvierSpera allor, che in mar turbato

Ercole (Baritone/Bass)

Amor è un tiranno, che ai sensi fà guerraLa gloria sola, che ogn' or bramai

Meraspe (Baritone/Bass)

Signor, lo credi a me

Orindo (Mezzo/Tenor)

Bella, non t'adirar!Mostratevi serene

Trasimede (Mezzo/Tenor)

Armati, oh core, di cieco sdegno!Chi è nato alle sventureDa te più tosto partir vogl'ioSe l'arco avessi e i strali

Aria: Luci careAria: Si caro, si (Act III, Sc.11) - ExtractAria: Si caro, si (Act III, Sc.11) - ExtractAria: Si caro, si (Act III, Sc.11) - Extract (detail)