Operas
Arias

Alcina

George Frideric Handel

Arias (sheet music for voice and piano):

Alcina (Soprano)

Ah, mio cor!Di, cor mio, quanto t'amaiMa quando torneraiMi restanò le lagrimeOmbre pallideSi: son quellaTornami a vagheggiar

Bradamante (Mezzo/Contralto)

All' alma fedelVorrei vendicarmiÈ gelosia

Melisso (Baritone/Bass)

Pensa a chi geme d'amor piagata

Morgana (Soprano)

Ama, sospiraCredete al mio doloreO s'apre al riso

Oberto (Mezzo/Soprano)

Barbara: io ben lo sòChi m'insegna il caro padre?

Oronte (Tenor)

Semplicetto! a donna credi?Tra speme e timoreUn momento di contentoÈ un folle, è un vile affetto

Ruggiero (Mezzo/Tenor)

Col celarviDi te mi ridoLa bocca vagaMi lusinga il dolce affetoMio bel tesoroQual portentoStà nell'Ircana pietrosa tanaVerdi prati e selve amene

12. Aria: Semplicetto! a donna credi? (Act I, sc.8)26. Aria: Verdi prati, selve amene (Act II, sc.12)
Overture
Oh! Dei quivi non scorgo
O s'apre il riso
Questo e il ciel de contenti
Ballet 1
Ecco l'infido
Di cor mio quanto t'amai
Generosi guerrier deh!
Chi m'insegna il caro padre
Mi ravvisi Ruggier dimmi
Di te mi rido
Qua dunque ne veniste
E geliosa
Io dunque..
La cerco in vano
Semplicetto a donna credi
Ah! infédele infédel
Regina il tuo soggiorno
Si non quella
Se nemico mi fossi
Bradamante favella?
La bocca vaga
A quai strani perigli
Tornami a vagheggiar
Col celarvi a chi v'ama
Qual portento mi richiama
Ora rivesti tutte
Pensa a chi geme d'amor
Qual odio ingiusto contro me
Vorrei vendicarmi
Chi scopre al mio pensiero
Mi lusinga il dolce affeto
S'acquieti il rio sospetto
Ama sospira
Non scorgo nel tuo viso
Mio bel tesoro
Reina io cerco in veno
Tra speme e timore
Reina sei tradita
Ah! mio cor schernito sei!
Or che dici Morgana
E un folle e un vile affetto
Ed e ver che mi narri
Verdi prati
Ah! Ruggiero crudel
Del pallido Acheronte
Ombre pallide io so mi udite
Intermezzo 3
Voglio amor e disamar
Credete al mio dolore
M'inganna me n'avveggo
Un momento di contento
Molestissimo incontro
Ma quando tornerai
Tutto d'armate squadre
Sta nell ircana pietrosa tana
Vanne tu secco ancora
All alma fedel
Niuna forza lo arreste
Mi restano le lagrime
Sin per le vie del sole
Gia vicino e il momento
Barbara io ben lo so
Le lusinghe gl'inganni
Non e amor ne gelosia
Prendi e vivi Ruggiero
Ah! mio Ruggier che tenti
A che tardi struggi l'infame
Dall orror di notte cieca
Dopo tante amare pene
Vo cercando la bella cagion
Bramo di trionfar