Operas
Arias
Soprano
Mezzo
Tenor
Baritone
Bass
Countertenor
Contralto

Mezzo: arias from operas

Sheet music for voice and piano

Berlioz. La damnation de Faust. Marguerite. D'amour, l'ardente flammeBizet. Carmen. Carmen. L'amour est un oiseau rebelle (Habanera)Bizet. Carmen. Carmen. Les tringles des sistres tintaientDonizetti. La favorite. Léonore de Guzman (Leonora di Gusman). O mon Fernand (O mio Fernando)Gluck. Paride ed Elena. Paris. Oh del mio dolce ardorHandel. Rinaldo. Almirena. Lascia ch'io pianga mia cruda sorteHandel. Radamisto. Radamisto. Cara sposa, amato bene, prendi speneHandel. Ariodante. Ariodante. Scherza infida, in grembo al drudoHandel. Ariodante. Ariodante. Dopo notte, atra e funesta, splende in CielHandel. Rinaldo. Rinaldo. Venti, turbini, prestate le vostre aliMozart. The Marriage of Figaro. Cherubino. Voi che sapete che cosa è amorMozart. The Marriage of Figaro. Cherubino. Non so piu cosa son, cosa faccioMozart. La clemenza di Tito. Sextus. Parto, ma tu ben mioMozart. Così fan tutte. Dorabella. É amore un ladroncelloRossini. The Barber of Seville. Rosina. Una voce poco faSaint-Saëns. Samson and Delilah. Dalila. Printemps qui commenceThomas. Mignon. Mignon. Connais-tu le paysVerdi. Il trovatore. Azucena. Stride la vampa!

Vincenzo Bellini

I Capuleti e i Montecchi

Romeo. Se Romeo l'uccise un figlioRomeo. Tu sola… Deh! Tu, deh! Tu, bell'anima

La straniera

Isoletta. Ah! Se non m'ami piu

Hector Berlioz

Béatrice et Bénédict

Béatrice. Il m'en souvient

Benvenuto Cellini

Ascanio. Mais qu'ai-je donc

Les Troyens

Didon. Chers TyriensDidon. Errante sur les mersDidon. Je vais mourir

Franz Berwald

Estrella de Soria

En blomsterflicka. Kom hit och välj

Georges Bizet

Carmen

Carmen. En vain pour éviter (Card Aria)Carmen. L'amour est un oiseau rebelle (Habanera)Carmen. Les tringles des sistres tintaientCarmen. Près des ramparts de Séville (Seguidilla)

Alexander Borodin

Prince Igor

Konchakovna. Merknet svet dnevnoj

Luigi Cherubini

Médée

Néris (Neris). Ah, nos peines (Solo un pianto)

Francesco Cilea

Adriana Lecouvreur

Princesse de Bouillon. Acerba voluttà…O vagabonda stella

L'arlesiana

Rosa Mamai. Era un giorno di festaRosa Mamai. Esser madre è un inferno

César Cui

Prisoner of the Caucasus

Mariam. Mariam's Arioso

William Ratcliff

Margaret. Margaret's Narrative

Léo Delibes

Jean de Nivelle

Tant que le jour dure

Gaetano Donizetti

Alina, regina di Golconda

Alina. Che val ricchezza e tronoAlina. Se il valor vostro, o prodi

Anna Bolena

Giovanna. Per questa fiamma indomita

La favorite

Léonore de Guzman (Leonora di Gusman). O mon Fernand (O mio Fernando)

Roberto Devereux

Sara, Duchess of Nottingham. All'afflitto è dolce il pianto

Friedrich von Flotow

Martha

Nancy (Julia). Jägerin, schlau im SinnNancy (Julia). Nimmermehr wird mein erz, (Esser mesto il mio cor)

Umberto Giordano

Andrea Chénier

Madelon. Son la vecchia Madelon

Mikhail Glinka

A Life for the Tsar

Vanya. Bdzhdny kon' v' poldz pal

Christoph Willibald Gluck

La rencontre imprévue

Balkis. Bel inconnu qu'ici l'amour amèneBalkis. Sans votre brusque retraiteBalkis. Venez, venez, troupe brillante

Le cinesi

Lisinga. Ferma, crudeleTangia. Ad un riso

Orfeo ed Euridice

Orfeo. Addio, addio, o miei sospiriOrfeo. Cerco il mio ben cosiOrfeo. Che farò senza EuridiceOrfeo. Che puro cielOrfeo. Chiamo il mio ben cosiOrfeo. Deh placatevi con meOrfeo. Men tiranne voi saresteOrfeo. Mille peneOrfeo. Piango il mio ben cosi

Telemaco

Telemaco. Padre tu non m'ascolti se per entroTelemaco. Parmi veder ancor ah non turbi

Charles Gounod

Cinq-Mars

Nuit resplendissante

Faust

Siebel. Faites-lui mes âveuxSiebel. Si le bonheur a sourire t'invite

Le médecin malgré lui

Jacqueline. D'un bout du monde a l'autre boutMartine. Toute femme tient sous sa patte

Mireille

Andreloun. Le jour se lèveTaven. Voici la saison, mignonne

Roméo et Juliette

Stephano. Que fais-tu, blanche tourterelle?

Sapho

Sapho. Héro, sur la tour solitaireSapho. Ma vie en ce séjourSapho. O ma lyre immortelle

George Frideric Handel

Admeto

Admeto. A languir ed a penarAdmeto. Ah, si, morrò, e allor potròAdmeto. Cangiò d'aspetto il crudo fatoAdmeto. Chiudetevi, miei lumiAdmeto. La tigre arde di sdegnoAdmeto. Sparite, oh pensieri, se solo voleteAdmeto. Un lampo è la speranza, fà lumeOrindo. Bella, non t'adirar!Orindo. Mostratevi sereneTrasimede. Armati, oh core, di cieco sdegno!Trasimede. Chi è nato alle sventureTrasimede. Da te più tosto partir vogl'ioTrasimede. Se l'arco avessi e i strali

Agrippina

Giunone. V'accendano le tede i raggi delle stelleNarciso. Spererò, poichè mel diceNarciso. Volo pronto, e lieto il coreOttone. Coronato il crin d'alloroOttone. Lusinghiera mia speranzaOttone. Pur ch'io ti stringa al senOttone. Tacerò, pur chè fedeleOttone. Ti vo' giusta e non pietosaOttone. Vaghe fonti, che mormorandoOttone. Voi che udite il mio lamento

Alcina

Bradamante. All' alma fedelBradamante. È gelosiaBradamante. Vorrei vendicarmiOberto. Barbara: io ben lo sòOberto. Chi m'insegna il caro padre?Ruggiero. Col celarviRuggiero. Di te mi ridoRuggiero. La bocca vagaRuggiero. Mi lusinga il dolce affetoRuggiero. Mio bel tesoroRuggiero. Qual portentoRuggiero. Stà nell'Ircana pietrosa tanaRuggiero. Verdi prati e selve amene

Alessandro

Alessandro. Da un breve riposo di stato amorosoAlessandro. Frà le guerre e le vittorieAlessandro. Frà le stragi e frà le mortiAlessandro. Il cor mio, ch'è già per teAlessandro. Men fedele, e men costanteAlessandro. Prove sono di grandezzaAlessandro. Pupille amate, voi m'insegnateAlessandro. Risolvo abbandonar la bella che mi sprezzaAlessandro. Vano amore, lusinga, dilettoCleone. Sarò qual vento, che nell' incendio spiraTassile. Sempre fido e disprezzatoTassile. Vibra, cortese Amor, un' altro strale

Amadigi di Gaula

Dardano. Agitato il cor mi sentoDardano. Pena tiranna io sento al coreDardano. Pugnerò contro del fatoDardano. Tu mia speranza, tu mia conforto

Ariodante

Ariodante. Cieca notte, infidi sguardi, spoglie infausteAriodante. Con l'ali di costanza alza il suo voloAriodante. Dopo notte, atra e funesta, splende in CielAriodante. Numi! lasciarmi vivere per darmi mille mortiAriodante. Quì d'amor nel suo linguaggioAriodante. Scherza infida, in grembo al drudoAriodante. Se tanto piace al cor il volto tuo, SignorAriodante. Tu preparati a morire, se mentireDalinda. Apri le lucì, e mira gli ascosiDalinda. Il primo ardor è così caroDalinda. Neghittosi or voi che fate?Polinesso. Coperta la frode di lana servilePolinesso. Dover, giustizia, amor m'accendono nel corPolinesso. Se l'inganno sortisce felice, io detestoPolinesso. Spero per voi, sì, begli occhi, in questo dì

Atalanta

Irene. Ben' io sento l'ingrata, spietataIrene. Come alla tortorella langue al suo caroIrene. Soffri in pace il tuo doloreMeleagro. Lascia ch'io parta soloMeleagro. M'allontano, sdegnose pupilleMeleagro. Non sarà poco, se il mio gran focoMeleagro. Sì, sì, mel raccorderòMeleagro. Tu solcasti il mare infido agitata navicella

Berenice

Arsace. Amore contro amor combatte nel mio corArsace. Senza nudrice alcuna, qual pargoletto in cunaDemetrio. Le vincende della sorte hanno sempre un novo aspettoDemetrio. Nò, soffrir non può il mio amoreDemetrio. Per si bella cagion m'è dolce la prigionDemetrio. Se non ho l'idol mio, scettroDemetrio. Sì, tra i ceppi, e le ritorteDemetrio. Sù, Megera, Tisifone, Aletto!Selene. Gelo, avvampo, considero, e sento con doppio tormentoSelene. Questa qual sia beltà della sua libertàSelene. Si poco è forte dunque tua fedeSelene. Tortorella, che rimira presa al laccio la compagna

Deidamia

Achille. Ai Greci questa spada sovra i nemici estintiAchille. Lasciami. Tu sei fedele? VatteneAchille. Se pensi amor tu solo per vezzo e per beltàAchille. Seguir di selva in selva la fuggitiva belvaAchille. Sì, m'appaga, sì, m'alletta quella vaga collinettaUlisse. Come all' urto aggressor d'un torrenteUlisse. Grecia tu offendi, Troja difendiUlisse. Nò, quella beltà non amo, che l'amor mio sprezzòUlisse. Or pensate, amanti cori, che le gioje più soaviUlisse. Perdere il bene amato che il fato e amor ti dièUlisse. Un guardo solo, pupille amate, conforto al duolo

Ezio

Ezio. Ecco alle mie catene, ecco a morir m'invioEzio. Guarda pria se in questa fronteEzio. Pensa a serbarmi, oh caraEzio. Recagli quell' acciaroEzio. Se fedele mi brama il regnanteEzio. Se la mia vita dono è d'AugustoOnoria. Finchè per te mi palpita timidoOnoria. Peni tu per un ingrataOnoria. Quanto mai felice siete, innocenti pastorelleTutta raccoltaValentiniano. Per tutto il timore perigli m'additaValentiniano. Se tu la reggi al voloValentiniano. Sò chi t'accese: basta per oraValentiniano. Vi fida lo sposo, vi fida il regnante

Floridante

Elmira. Barbaro! t'odio a morte, mà piùElmira. Dimmi, oh spene! quando riedeElmira. Mà che vuoi più da meElmira. Mà pria vedrò le stelleElmira. Notte cara, deh!Elmira. Si, coronar vogl' io col nobil sertoElmira. Vivere per penare, nò, che non voglioFloridante. Bramo te sola, non penso all' imperoFloridante. Mia bella, godo che son per teFloridante. Questi ceppi, e quest' orroreFloridante. Se dolce m'era già viver, cor mioFloridante. Sventurato, godi, oh coreFloridante. Tacerò; mà non potraiTimante. Amor commanda, onore invitaTimante. Dopo il nembo e la procellaTimante. Lascioti, oh bella, il voltoTimante. Nò, non piangete, pupille belle

Lotario

Idelberto. Bella, non mi negar, ch'io sol tiIdelberto. Per salvarti, idolo mio, so ben ioIdelberto. S'è delitto trar da' lacci un innocenteLotario. Già mi sembra al carro avvintoLotario. Non disperi peregrino, se nel dubbioLotario. Quanto più forte è il valorLotario. Rammentati, cor mio, ciò che promettiLotario. Tiranna, mà bella, m'uccide e m'allettaLotario. Vedrò più liete e belle, oh vagoMatilde. Arma lo sguardo d'un dolce dardoMatilde. Impara, codardo, ch'un anima forteMatilde. Orgogliosetto và l'augellettoMatilde. Quel superbo già si credeMatilde. Vanne a colei che adori

Orlando

Medoro. Se il cor mai ti dirà, ch'io mi scordi di teMedoro. Verdi allori, sempre unitoMedoro. Vorrei poterti amar il cor ti vorrei darOrlando. Cielo! Se tu il consentiOrlando. Fammi combattere mostri e tifeiOrlando. Già l'ebro mio ciglio, quel dolce liquoreOrlando. Già lo stringo, già l'abbraccio con la forzaOrlando. Imagini funesteOrlando. Non fù già men forte AlcideOrlando. Per far, mia diletta, per te la vendettaOrlando. Stimulato dalla gloriaOrlando. Vaghe pupille, nò, non piangete, nò

Ottone

Adelberto. Bel labbro, formato per farmi beatoAdelberto. Cara, tu nel mio pettoAdelberto. D'inalzar i flutti al ciel fia che cessiAdelberto. Lasci, che nel suo viso, pria che da lei divisoAdelberto. Tu puoi straziarmi, puoi tormentarmiMatilda. Ah! tu non sai, quant' il mio cor sospiraMatilda. All' orror d'un duolo eterno il mio amoreMatilda. Di far le sue vendetteMatilda. Diresti poi così? O pur mossa a pietàMatilda. Nel suo sangue, e nel tuo piantoMatilda. Pensa, spietata madreMatilda. Vinto è l'Amor da sdegnoOttone. Cervo altier, poiche prostròOttone. Deh! non dir, che molle amanteOttone. Dell' onda a i fieri moti sottratto in portoOttone. Dopo l'orrore d'un Ciel turbato più vagoOttone. Dove sei? dolce mia vita! senza te dovròOttone. Io sperai trovar riposoOttone. Non a tempre per colpi si fieriOttone. Ritorna, o dolce amore, conforta questo senOttone. Tanti affanni ho nel core, ch'il doloreOttone. Un disprezzato affetto, un misero sospetto

Poro

Erissena. Come il candore d'intatta neveErissena. Compagni nell' amore se tolerar non saiErissena. Di rendermi la calma prometti, oh speme infidaErissena. Son confusa pastorella, che nel bosco a notte oscuraGandarte. È prezzo leggiero d'un suddito il sangueGandarte. Mio ben, ricordati, se avvien ch'io moraGandarte. Se viver non poss' io lungi da te, mio benePoro. Dov'è? s'affretti per me la mortePoro. Mira virtù, che troppo và di se stessa alteraPoro. Per l'Africaine arene leon se vien cacciatoPoro. Risveglia lo sdegno, rammenta l'offesaPoro. Se mai più saro gelosoPoro. Se possono tanto due luci vezzosePoro. Senza procelle ancora si perde quel nocchieroPoro. Tiranna, la sorte a l'alma mia fortePoro. Vedrai con tuo periglio

Radamisto

Fraarte. Lascia pur amica spene le tue peneFraarte. Mirerò quel vago voltoFraarte. S'adopri il braccio armatoFraarte. Spero placare quel caro voltoFraarte. Vaga e bella ogn' or vedraiRadamisto. Cara sposa, amato bene, prendi speneRadamisto. Dolce bene di quest'almaRadamisto. Ferite, uccidete, oh numi del ciel!Radamisto. Ombra cara di mia sposaRadamisto. Perfido, di a quell' empio tirannoRadamisto. Qual nave smarrita trà sirtiRadamisto. Vanne, sorella ingrataRadamisto. Vile! se mi dai vitaTigrane. Con vana speranza pur trovo dilettoTigrane. Deh! fuggi un traditoreTigrane. La sorte, il ciel, amor promettonoTigrane. L'ingrato non amar, mà rendi a un fido corTigrane. Segni di crudeltà dal fiero sposo avraiTigrane. Sò ch'è vana la speranzaTigrane. Vuol ch'io serva amor la bellaZenobia. Deggio dunque, oh Dio, lasciartiZenobia. Empio, perverso cor!Zenobia. Già che morir non possoZenobia. O scemami il dilettoZenobia. Quando mai spietata sorte finiràZenobia. Son contenta di morire, crude stelleZenobia. Troppo sofferse già questo mio petto (Zenobia)

Rinaldo

Eustazio. Col valor, colla virtù or si vadaEustazio. Di Sion nell' alta sedeEustazio. Scorta rea di cieco AmoreEustazio. Siam prossimi al portoEustazio. Sulla ruota di fortuna và girandoGoffredo. Mio cor, che mi sai dir?Goffredo. Nò, che quest'alma scontenti non dàGoffredo. Solo dal brandoGoffredo. Sorge nel petto certo dilettoGoffredo. Sovra balze scoscesi e pungentiMago. Andate, oh forti frà straggiRinaldo. Abbruggio, avampo e fremoRinaldo. Cara sposa, amante cara, dove sei?Rinaldo. Cor ingrato ti remembriRinaldo. È un incendio frà due ventiRinaldo. Il Tricerbero humiliatòRinaldo. Ogni indugio d'un amanteRinaldo. Or la tromba in suon festanteRinaldo. Venti, turbini, prestate le vostre ali

Semele

Awake, SaturniaHymen, haste! thy torch prepare

Sosarme

Erenice. Cuor di madre, e cuor di moglieErenice. Due parti del core tra'l figlio e'l consorteErenice. Forte in ciampo al suo furoreErenice. Vado al campo a combatter col piantoMelo. Sì, minaccia, e vintaMelo. Sincero affetto dolci preghiereMelo. Sò che Ciel ben spesso godeSosarme. Alle sfere della gloria, alza i vanniSosarme. Il mio valore ch'albergo in pettoSosarme. In mille dolci modi al sen ti stringeròSosarme. M'opporrò da generoso all' indegna

Teseo

Arcane. Ah! cruda gelosia!Arcane. Benchè tuoni e l'etra avvampiArcane. Le luci del mio bene sono per me due stelleArcane. Più non cerca libertàEgeo. Non è da Rè quel corEgeo. Ricordati, oh bella, che tu sol seiEgeo. Serenatevi, oh luci belle!Egeo. Voglio stragi, e voglio morte

Theodora

As with rosy steps the mornLord, to Thee each night and day

Engelbert Humperdinck

Hansel and Gretel

Gertrude. Wartet, ihr ungezogenen Wichte!The Witch (die Hexe). Hokus pokus, Hexenschuss!The Witch (die Hexe). Hurr, hopp, hurr, hopp (Hexenlied)The Witch (die Hexe). Nun Jüngelchen ergötze dein

Albert Lortzing

Der Waffenschmied

Irmentraut. Welt, du kannst mir nicht gefallen

Jean-Baptiste Lully

Amadis

Arcabonne. Amour, que veux-tu de moi?

Pietro Mascagni

Cavalleria rusticana

Lola. Fior di giaggioloSantuzza. Voi lo sapete

L'amico Fritz

Beppe. Laceri, miseri, tanti bambiniBeppe. O pallida, che un giorno mi guardasti

Jules Massenet

Cendrillon

Le Prince Charmant. Coeur sans amourMadame de la Haltière. Avancez! Reculez!Madame de la Haltière. Lorsqu'on a plus de vingt quartiers

La grand'tante

Alice. Je vais bientot quitterChevrette. Les filles de la rochelleChevrette. Pauvre orpheline

Le roi de Lahore

Kaled. Ferme les yeux, o belle maitresse

Werther

Charlotte. Ah! mon courage m'abandonneCharlotte. Je vous écris de ma petite chambre (Letter Aria, Ces lettres)Charlotte. Va! laisse couler mes larmes

Giacomo Meyerbeer

Le prophète

Fidès. Ah! Mon fils!Fidès. Donnez, donnez

Les Huguenots

No, caso egual giammaiUrbain. Lieti Signor

Wolfgang Amadeus Mozart

Così fan tutte

Dorabella. É amore un ladroncelloDorabella. Smanie implacabili che m'agitate

Idomeneo

Idamantes. Il padre adoratoIdamantes. No, la morteIdamantes. Non ho colpa

La clemenza di Tito

Sextus. Deh per questo istante soloSextus. Parto, ma tu ben mio

The Marriage of Figaro

Cherubino. Non so piu cosa son, cosa faccioCherubino. Voi che sapete che cosa è amorMarcellina. Il capro e la capretta

Jacques Offenbach

Barbe-bleue

Le Reine Clémentine. On prend un ange d'innocence

Geneviève de Brabant

La Nourrice. Je n'sais pas quell' mouch'

La belle Hélène

Hélène. Amours divins! ardentes flammes!Hélène. Là! vrai, je ne suis pas coupableHélène. On me nomme Hélène la blondeHélène. Un mari sage est en voyage

La fille du tambour-major

La Duchesse Della Volta. Examinez ma figure et remarquez mes yeux battus

La Grande-Duchesse de Gérolstein

La Grande Duchesse. Ah! que j'aime les militairesLa Grande Duchesse. Dites lui qu'on l'a remarquéLa Grande Duchesse. Il était un de me aïeuxLa Grande Duchesse. Voici le sabre de mon père

Les brigands

Fragoletto. Falsa cappa voice ma priseFragoletto. Quand tu me fis l'insigne honneur

Robinson Crusoé

Vendredi. Beauté qui viens des cieuxVendredi. Maître avait dit à VendrediVendredi. Tamayo, mon frère, tu frappes l'écho

The Tales of Hoffmann

Nicklausse. Une poupèe aux yeux d'èmail

Amilcare Ponchielli

La Gioconda

Laura. Stella del marinar!

Giacomo Puccini

Edgar

Tigrana. Tu il cuor mi strazi

Gioachino Rossini

Aureliano in Palmira

Publia. Non mi lagno che il mio bene

La cambiale di matrimonio

Clarina. Anch'io son giovane

La Cenerentola

Angelina (Cenerentola). Nacqui all'affanno, al piantoAngelina (Cenerentola). Non più mestaAngelina (Cenerentola). Una volta c'era un re

La donna del lago

Elena. Oh mattutini alboriElena. Tanti affetti in tal momento

La gazza ladra

Lucia. A questo seno

L'equivoco stravagante

Rosalia. Quel furbarel d'amore

L'italiana in Algeri

Isabella. Amici, in ogni evento…Pensa alla patriaIsabella. Cruda sorteIsabella. Fra questi luoghi barbari

Maometto II

Anna. Guisto Ciel, in tal periglioCalbo. Non temer d'un basso affetto

Otello

Desdemona. Assisa a piè d'un salice

Semiramide

Arsace. Eccomi alfine in Babilonia…Ah, quel giorno ognor rammentoArsace. In sì barbara sciaguraSemiramide. Al mio pregarSemiramide. Bel raggio lusinghier

Tancredi

Isaura. Tu che I miseri confortiRoggiero. Torni alfin ridente, e bellaTancredi. Di tanti palpitiTancredi. Dove son io…Ah! che scordar non soTancredi. Perche turbar la calma

The Barber of Seville

Berta. Il vecchiotto cerca moglieRosina. Contro un cor che accende amoreRosina. Una voce poco fa

Camille Saint-Saëns

Samson and Delilah

Dalila. Amour! Viens aider ma faiblesseDalila. Mon coeur s’ouvre à ta voixDalila. Printemps qui commence

Richard Strauss

Ariadne auf Naxos

The Composer. Sein wir wieder gut

Elektra

Klytemnästra. Ich habe keine gute Nächte

Pyotr Ilyich Tchaikovsky

The Enchantress

Princess Yevpraksiya Romanovna. Tak vot beda prishla otkuda

The Maid of Orleans

Jeanne. Adièu, forêts

The Oprichnik

Boyarïnya Morozova. Kak ni gaday, a plokho zhit' prikhodit

The Queen of Spades

Governess. Baryshnyam vashego kruga (Governess's Aria)

Ambroise Thomas

Hamlet

Gertrude. Dans son regard plus sombre

Mignon

Frédéric. Me voici dans son boudoirMignon. Connais-tu le paysMignon. Elle est là! près de luiMignon. Je connais un pauvre enfant

Giuseppe Verdi

Aida

Amneris. L'abborrita rivale...Già i sacerdoti adunansi

Don Carlos

Princess Eboli. Au palais des féesPrincess Eboli. O don fatale

Il trovatore

Azucena. Condotta ell'era in ceppiAzucena. Stride la vampa!

La forza del destino

Preziosilla. Al suon del tamburo

Macbeth

Lady Macbeth. La luce langueLady Macbeth. Or tutti, sorgeteLady Macbeth. Una macchia è qui tuttora!Lady Macbeth. Vieni t'affretta

Nabucco

Fenema. O dischius'è il firmamento

Oberto

Cuniza. Oh, chi torna l'ardente pensiero?...Più che i vezzi e lo splendore

Un ballo in maschera

Ulrica. Re dell'abisso, affrettati

Un giorno di regno

Giulietta di Kelbar. Non san quant'io nel petto… Non vo' quel vecchio

Richard Wagner

Götterdämmerung

Waltraute. Höre mit Sinn

Lohengrin

Ortrud. Entweihte Götter!

Rienzi

A Messenger of Peace. Ich sah die StädteAdriano. Gerechter Gott!

Carl Maria von Weber

Oberon

Donzella nata in sen

Hugo Wolf

Der Corregidor

Frasquita. In dem Shatten meiner LockenDeutschEspañolFrançaisItalianoРусскийNederlandsPolskiPortuguêsEnglish