Arias
Duos...
Operas
Cantatas
Composers

Quartet: Deh! vieni il mio mortale

Composer: Verdi Giuseppe

Opera: Les vêpres siciliennes

Role: Arrigo (Tenor)

Role: Elena (Soprano)

Sorry, but we don't have yet separate score for this part, but you can download complete score of this opera and manually find what you are looking for.

Full scores

"Les vêpres siciliennes" PDF 9Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 11Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 12Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 15Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 22Mb "Les vêpres siciliennes" PDF 69Mb
Detti, Monforte con tutti i Cavalieri Francesi e le Dame che escono dal palazzo a diritta.

ARRIGO
correndo a Monforte
Deh! vieni; il mio mortale
Dolor ti mova, o padre, il caro nodo
Che io cotanto ambia,
Del fratello al pensier, Elena
infrange!

MONFORTE
Errore! invan ritrosa
Pugni contro il tuo core: ei m'è palese
piano ad Elena
Lo credi!... l'ami!... egli ti adora; ed io
Che nomaste tiranno, vo' per voi
sorridente
Esserlo ancora; a me le destre, o figli!
unendo le loro destre
V'unisco, o nobil coppia!

PROCIDA
E voi, segnal felice,
Bronzi, echeggiate!
In piedi sugli scalini del fondo e alzando la mano

ELENA
No, impossibil fia!

MONFORTE
Di gioia al suon che lieto in aria echeggia,
Giura!...

ELENA
No!... mai!... nol posso!... ah! lassi voi!
si sente la campana
T'allontana! va! fuggi!

MONFORTE
E perché mai?

ELENA
Non odi tu le grida?...

MONFORTE
È il popol che ci aspetta.

ELENA
È il bronzo annunciator...

ARRIGO
Di gioia!

PROCIDA
con forza
Di vendetta!

Dall'alto della gradinata, e da ogni parte accorrono i Siciliani, uomini e donne, con torce, spade e Pugnali

CORO
Vendetta! vendetta!
Ci guidi il furor!
Già l'odio ne affretta
Le stragi e l'orror!
Vendetta, vendetta
È l'urlo del cor!

Procida ed i Siciliani si scagliano su Monforte e sui Francesi.
Cala la tela.