Arias
Duos...
Operas
Cantatas
Composers

Duet: Quanto soavi al core

Composer: Mozart Wolfgang Amadeus

Opera: Ascanio in Alba

Role: Ascanio (Mezzo)

Role: Fauno (Soprano)

Sorry, but we don't have yet separate score for this part, but you can download complete score of this opera and manually find what you are looking for.

Full scores

"Ascanio in Alba" PDF 7Mb "Ascanio in Alba" PDF 25Mb
ASCANIO
(Quanto soavi al core
De la tua stirpe, o Dea
Sonan mai queste lodi!)

FAUNO
guardando da un lato nell'interno della scena:
Ecco, Pastori,
Il Coro si alza, e si avanza.
Ecco lento dal colle
Il venerando Aceste; al par di lui
Ecco scende la Ninfa...

ASCANIO
Oh ciel, qual Ninfa?
Parla, dimmi, o Pastor...

FAUNO
Silvia, d'Alcide
Chiara stirpe divina.

ASCANIO
(Ahimè cor mio
Frena gli impeti tuoi:
L'adorata mia Sposa ecco vicina.)

FAUNO
accennando ad Ascanio, il quale pure sta attentamente guardando dallo stesso lato:
Mira, o Stranier, come il bel passo move
Maestosa, e gentile: a le seguaci
Come umana sorride
Come tra lor divide
I guardi, e le parole. In que' begli atti
Non par, che scolta sia
L'altezza del pensiero, e di quell'alma
La soave armonia?

ASCANIO
(È vero, è vero.
Più resister non so. Se qui l'attendo,
Scopro l'arcano, e al giuramento io manco.
Partasi omai.)

FAUNO
Garzone, a te non lice
Qui rimaner, che la modesta Silvia
Non vorria testimon de' suoi pensieri
Un ignoto straniere. E se desìo
D'ammirarla vicino, e al patrio suolo
Fama portar de' pregi suoi t'accese,
Là confuso ti cela.
Accennando il Coro de' Pastori.

ASCANIO
S'adempia il tuo voler, pastor cortese.
Si ritira, e si suppone confuso fra il Coro.
Il Coro s'avanza da un lato alla volta di Aceste, e di Silvia.