Arias
Duos...
Operas
Cantatas
Composers

Attila

Composer: Verdi Giuseppe

Arias (sheet music for voice and piano):

Attila (Bass)

Mentre gonfiarsi l'anima pareaOltre quel limite, t'attendo, o spettro

Ezio (Baritone)

Dagl'immortali verticiE' gettata la mia sorte

Foresto (Tenor)

Cara patria già madre e reinaChe non avrebbe il miseroElla in poter del barbaro

Odabella (Soprano)

Allor che i forti corronoDa te questo or m'è concessoOh! Nel fuggente nuvolo

Vocal score

"Attila" PDF 9Mb "Attila" PDF 10Mb
Scena e Cavatina: Allor che i forti corrono PDF 5MbAria: Dagli immprtali vertici PDF 0Mb

Full scores

"Attila" PDF 5Mb "Attila" PDF 10Mb "Attila" PDF 11Mb "Attila" PDF 15Mb "Attila" PDF 41Mb
OvertureUrli rapine gemitti sangueEroi levatevi (Attila)Di vergini straniere (Attila, Uldino, Odabella)Allor che i forti corrono. OdabellaUldino a me dinanzi (Attila, Ezio)Qual notte (Foresto)Ella in poter del barbaro. ForestoCessato alfine il turbine (Foresto)Cara patria già madre e reina. ForestoOh! Nel fuggente nuvolo. OdabellaDa te questo or m'è concesso. OdabellaOltre quel limite, t'attendo, o spettro. AttilaLiberamente or piangi (Odabella)Qual suon di passil (Odabella, Foresto)Uldino Uldin (Uldino, Attila)Mentre gonfiarsi l'anima parea. AttilaRaccapriccio che far pensi (Uldino, Attila)Parla imponi (Attila, Leone)No non e sognoTregua e cogli unni (Ezio)Dagli immortali vertici (Ezio)Salute ad Ezio (Ezio, Foresto)E' gettata la mia sorte. EzioDel ciel l'immensa volta (Attila, Ezio, Foresto, Odabella, Uldino)Si riaccendan le querce (Attila, Foresto, Odabella)Oh! miei prodiQui del convegno e il loco (Foresto, Uldino)Che non avrebbe il misero. ForestoChe piu s'indugia (Ezio, Foresto, Odabella)Te sol te sol quest anima (Odabella, Foresto, Ezio)Non involarti seguimi (Attila, Odabella, Foresto, Ezio)Qui sostiamo!... Ella in poter del barbaro!