Operas
Arias

Linda di Chamounix

Gaetano Donizetti

Arias (sheet music for voice and piano):

Antonio (Bass)

Ambo nati in questa valle

Carlo (Tenor)

Se tanto inica agli uominiÈ la voce che primiera

Linda (Soprano)

O luce di quest'anima

Marchese (Bass)

Buona genteElla è un giglio di puro candore

Pierotto (Contralto)

Cari luoghi ov'io passai

Vocal score

"Linda di Chamounix" PDF 15Mb "Linda di Chamounix" PDF 95Mb

OvertureGran Scena del delirio: A consolarmi affrettati (Act II)Recitativo e Cavatina: O luce di quest'anima
Overture
Presti al tempio
Linda mia dolce figlia
Ambo nati in questa valle
Viva viva quai grida
Buona gente noi siamo
Alla fine ci sono arrivate
Oh! gia in collera non sono
Ah! tardai troppo
O luce di quest'anima
Qui si pria della partenza
Cari luoghi ov io passai
Eccolo Pierotto!
Per sua madre ando una figlia
Non so quella canzon m'intenerisce
Da quel di che t'incontrai
A consolarmi affrettisi
Qui buon Antonio qui soli
Quella pieta si provvida
La figlia mia quell angelo
Ma intanto!
Essaltiam la tua potenza
Corro a dispor la moglie al triste
Oh! cari genitori
Ma mère ma mère!
Madre mia!
Miei figli tetro sovrasta
O tu che regoli
Gia scorsero tre mesi
Al bel destin che attendevi
Come calma e conforta
Io vi dico che partiate
A dir il vero per un capriccio
Andate! ih che altura
Troppo omai mi cimentaste
Linda si ritiro povera Linda
Se tanto in ira agli nomini
Carlo ah il mio cor
Ah! dimmi..dimmi io t'amo
I nostri cor s'intesero
Ah! vanne o caro lasciami
Per quanto io penero
Ah! che il ciel vi benedica
Io vi lascio permettete
In un palazo poco siscosto
Questa casa abbandonate
Viva viva sentili
Ottimo core mostra!
Facciamo allegri un brindisi
Tutta la valle e in giubilo
Ciel che dite Linda e morta
Ah! chi sa quale e dove la vita
Ma se il cielo mi punisce
Eccoci ancora qui volati
Ella e un giglio di puro candore
Ma vedrete la sposa
Mais vous verrez la fiancée
Intermezzo 3
Ed ecco in qual maniera abbiamo
Del visconte io porto
Con questo foglio intanto
Poverina se potete
E la voce che primiera
Compi o ciel la nostra speme
Un sospiro si rinviene
Di tue pene sparve il sogno