Operas
Arias

Ariodante

George Frideric Handel

Arias (sheet music for voice and piano):

Ariodante (Mezzo/Tenor)

Cieca notte, infidi sguardi, spoglie infausteCon l'ali di costanza alza il suo voloDopo notte, atra e funesta, splende in CielNumi! lasciarmi vivere per darmi mille mortiQuì d'amor nel suo linguaggioScherza infida, in grembo al drudoSe tanto piace al cor il volto tuo, SignorTu preparati a morire, se mentire

Dalinda (Mezzo/Contralto)

Apri le lucì, e mira gli ascosiIl primo ardor è così caroNeghittosi or voi che fate?

Ginevra (Soprano)

Il mio crudel martoro crescer non può di piùIo ti bacio, o mano augustaMi palpita il core nè intendo perchèOrrida a gl'occhi mieiSì, morrò; ma l'onor mio meco, oh Dio!Vezzi, lusinghe, e brioVolate, amori, di due bei cori

Il Rè di Scozia (Baritone/Bass)

Al sen ti stringo e parto, ma formaInvida sorte avara misero in questo dìPiù contento e più felice regno al mondoVoli colla sua tromba

Lurcanio (Tenor)

Del mio sol vezzosi raiIl tuo sangue, ed il tuo zelo, per la figliaTu vivi, e punito rimange l'eccesso

Polinesso (Mezzo/Tenor)

Coperta la frode di lana servileDover, giustizia, amor m'accendono nel corSe l'inganno sortisce felice, io detestoSpero per voi, sì, begli occhi, in questo dì

Segeste (Baritone/Bass)

Fiaccherò quel fiero orgoglio

Aria: Al sen ti stringo e parto (Act III).
Apri le luce
Orrida a gl'occhi miei
Scherza infida
Il mio crudel martoro
Neghittosi or voi che fate
Dopo notte
Al sen ti stringo
Voli colla sua tromba