Operas
Arias

La traviata

Giuseppe Verdi

Arias (sheet music for voice and piano):

Alfredo Germont (Tenor)

De' miei bollenti spiriti

Giorgio Germont (Baritone)

Di Provenza il mar

Violetta Valery (Soprano)

Addio del passatoAh, fors'e è lui...Sempre libera

Vocal score

"La traviata" PDF 9Mb "La traviata" PDF 11Mb "La traviata" PDF 12Mb "La traviata" PDF 16Mb "La traviata" PDF 16Mb "La traviata" PDF 18Mb "La traviata" PDF 21Mb "La traviata" PDF 22Mb "La traviata" PDF 24Mb "La traviata" PDF 30Mb "La traviata" PDF 33Mb "La traviata" PDF 39Mb

Act III16. Scena ed aria: Addio del passato bei sogni ridentiScena ed aria: Addio del passato bei sogni ridentiScena ed Aria: De miei bollenti spiritiAria: Di Provenza il mar il suolBrindisi: Libiamo ne' lieti caliciAct I. 1. PreludeAct I. 2. Introduction: Dall' invito trascorso è già l'oraAct I. 3. Drinking Song: Libiamo ne' lieti caliciAct I. 4. Valse and Duet: Un dì feliceAct I. 6. Recitative and Air: Ah, fors' è lui ... Sempre liberaAct II. 10. Recitative and Air: Di Provenza il marAct II. 11. Finale II: Avrem lieta di maschereAct II. 12. Chorus of Gypsies: Noi siamo zingarelleAct II. 15. Finale II (continuation): Di sprezzo segnoAct II. 7. Recitative and Air: De' miei bollenti spiritiAct II. 8. Recitative and Duet: Pura siccome un angeloAct II. 9. Recitative: Dammi tu forzaAct III. 16. Recitative and Aria: Addio del passatoAct III. 18. Recitative and Duet: Parigi, o caraAct III. 19. Finale: Prendi, quest' è l'immagineAct III.
Overture
Dell invito trascorsa e gia l'ora
Libiamo nè lieti calici (Brindisi)
Che e cio? non gradireste
Oh! qual pallor
Un di felice eterea
Ebben..? che diavol fate
Si ridesta in ciel aurora
E strano! e strano!
Ah! fors e lui che l'anima
Follie! follie! delirio vano e questo
Sempre libera
Lunge da lei
De miei bollenti spiriti
Annina donde vieni
O mio rimorso!
Alfredo? per parigi or partiva
Madamigella Valery
Pura siccome un angelo
Non sapete quale affetto
E grave il sacrifizio
Un di quando le veneri
Cosi alla misera
Ah! dite alle giovine
Imponete non amarlo di tegli
Morro la mia memoria
Dammi tu forza o cielo
Che fai?..nulla
Amami Alfredo
Ah! vive sol quel coro
Di provenza il mar il suol
Il suol chi dal cor ti cancello
Ne rispondi d'un padre all affetto
No non udrai rimproveri
Ah! ella e alla festa
Avram lieta di maschera la notte
Noi siamo zingarelle
Di Madride noi siamo mattadori
Alfredo voi
Invitato a qui se guirmi
Che volete? questa donna conoscete?
Ogni suo aver tal femmina
Di sprezzo degno se stesso rende
Alfredo Alfredo di questo core
Intermezzo 3
Annina? comandate?
Teneste la promessa
Addio del passato
Largo al quadrupede
Signora che t'accade
Parigi o cara
Ah! non piu a un tempio
Ma se tornando non m'hai
Ah! gran Dio morir si giovine
Ah! Violetta voi signor
Prendi quest e l'imagine
Se una pudica vergine